Microsoft non vede Sony e Nintendo come concorrenti, ma altre aziende al di fuori del settore

0

Un messaggio pubblicato di recente da uno dei membri più importanti dell’industria dei videogiochi è tornato a noi. Questa volta parliamo di Phil Spencer, capo di Xbox presso Microsoft, e si riferiscono a ciò che lui vede come concorrenza (né Sony né Nintendo).

Né Sony né Nintendo sono viste come concorrenti da Microsoft

Dopo l’acquisto di Microsoft di Activision, ha parlato delle aziende che vede come minacce o concorrenti. Non sono Sony o Nintendo a fare concorrenza a Microsoft, ma altre aziende che non sono specializzate in videogiochi .

Questo è ciò che ha condiviso tramite il Washington Post:

Spencer ha condiviso che è preoccupato per le aziende tecnologiche che non hanno familiarità con l’industria dei videogiochi che irrompono nello spazio, in contrasto con la concorrenza attuale ed esperta contro Nintendo e Sony.

“Hanno una lunga storia nei videogiochi”, dice. “Nintendo non farà nulla che possa danneggiare i videogiochi a lungo termine, perché questo è il loro business. Sony è allo stesso modo e mi fido di loro… Valve si comporta allo stesso modo. Quando guardiamo gli altri grandi concorrenti tecnologici di Microsoft – Google ha la ricerca e Chrome, Amazon ha lo shopping, Facebook ha il social networking, tutte queste aziende di consumo su larga scala… La discussione che abbiamo avuto internamente, dove queste cose sono importanti per quelle altre aziende tecnologiche a causa del numero di consumatori che raggiungono… il gioco può essere altrettanto importante per noi”

Cosa ne pensi? Sentitevi liberi di lasciare i vostri pensieri nei commenti.

Le dichiarazioni di Microsoft dopo l’acquisto di Activision

Vi ricordiamo il comunicato stampa rilasciato da Microsoft:

Con tre miliardi di persone che giocano attivamente ai giochi oggi e alimentati da una nuova generazione immersa nei piaceri dell’intrattenimento interattivo, il gioco è ora la forma di intrattenimento più grande e in più rapida crescita. Oggi, Microsoft Corp. ha annunciato l’intenzione di acquisire Activision Blizzard Inc. uno sviluppatore di giochi ed editore leader di contenuti di intrattenimento interattivo. Questa acquisizione accelererà la crescita del business dei giochi di Microsoft su mobile, PC, console e cloud, e fornirà i blocchi di costruzione per il metaverso.

Quando la transazione si chiude, Microsoft diventerà la terza più grande azienda di giochi al mondo per fatturato, dietro Tencent e Sony. L’acquisizione pianificata include franchise iconici di Activision, Blizzard e King studios come “Warcraft”, “Diablo”, “Overwatch”, “Call of Duty” e “Candy Crush”, così come le attività globali di eSports attraverso Major League Gaming. L’azienda ha studi in tutto il mondo con quasi 10.000 dipendenti.

“Il gioco è la categoria di intrattenimento più dinamica ed eccitante su tutte le piattaforme oggi e giocherà un ruolo chiave nello sviluppo di piattaforme metaverse”, ha detto Satya Nadella, presidente e CEO di Microsoft. “Stiamo investendo profondamente in contenuti di livello mondiale, nella comunità e nel cloud per inaugurare una nuova era di gioco che mette i giocatori e i creatori al primo posto e rende i giochi sicuri, inclusivi e accessibili a tutti.”

Fuente.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.