Paradox Interactive, più Goat Simulator e meno Call of Duty

0
Questa la strategia dell’azienda per differenziarsi. Inoltre Paradox afferma che saranno più meticolosi nello stabilire il budget per i propri videogiochi.

Di fronte alla feroce competizione che regna nell’industria dei videogiochi, il direttore esecutivo di Paradox, Fredrik Wester, è stato molto chiaro per quanto riguarda le preferenze dell’editrice quando si creeranno nuovi giochi. «Dobbiamo ottenere un vantaggio, per questo motivo dico più Goat Simulator e meno Call of Duty, perché dobbiamo arrivare a questo estremo», ha affermato riferendosi chiaramente a una scommessa su giochi più originali e fuori dall’ordinario.

Paradox Goat Simulator

Il dirigente di Paradox considera questa opzione la più «facile per andare sul mercato, ed è anche più facile mostrare ciò a cui stai lavorando. La gente è stanca delle esplosioni e la musica dubstep. Lo abbiamo visto un milione di volte, quindi smettete di farlo. Basta».

Responsabili di alcune saghe amate su PC come Crusader Kings, Europa Universalis o il più recente Magicka, il team di Paradox pare anche avere intenzione di riadattare il proprio modello di business per minimizzare i costi nello sviluppo dei videogiochi.

«Come industria abbiamo cercato di superarci ad ogni lancio, essere più grandi, migliori, con produzioni più costose, più spesa nel marketing, qualunque cosa. E allora quando arriva il momento e non soddisfi le aspettative dei consumatori, a causa di qualcosa che non va com’era previsto, significa che i piani erano troppo ambiziosi», ha commentato a riguardo la direttrice di operazioni di Paradox, Susana Meza Graham.

La dirigente ha fatto l’esempio dell’enorme successo commerciale ottenuto dall’ultimo Tomb Raider con più di cinque milioni di copie vendute in tutto il mondo, e ciò nonostante le vendite sono state sotto le aspettative di Square Enix. «Puoi sempre sognare, ma la realtà è lì, e in un qualche momento entrambe le cose dovranno cominciare ad avvicinarsi un po’ di più».

Via|PCGamer

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.