Dragon Ball Super: la fine dell’anime e il commento degli animatori

0

Un sunto generale in vista della conclusione della serie animata di Dragon Ball Super.

La notizia più discussa delle ultime 24 ore in merito al mondo dell’animazione è sicuramente l’annuncio da parte di Toei Animation della conclusione della serie animata (e quindi non più la pausa come si ipotizzava ore prima) di Dragon Ball Super, con il climax del Torneo del Potere (Sopravvivenza degli Universi) prevista per il 25 marzo 2018.

Difatti, ricordiamo rapidamente, la nuova serie animata di Kitaro dei Cimiteri, a partire da domenica 1° aprile, si approprierà del time slot delle ore 09:00 della mattina della rete Fuji TV, ovvero la stessa programmazione di palinsesto che ha occupato Dragon Ball Super dal 2015 (anno in cui è cominciata la nuova serie che, fra l’altro, ha sicuramente fatto discutere).

Questa, in parole spicciole, è la notizia più calda del momento, ma è giusto porre delle osservazioni e soprattutto chiarire lo stato attuale della serie e, magari, riassumere in pochi punti il futuro che spetta alla serie Dragon Ball. Pertanto, ecco di seguito quello che vi serve sapere su Dragon Ball se le vostre idee non fossero ancora del tutto chiare:

  • Lo slot di programmazione regolare di Dragon Ball Super sarà occupato dalla nuova serie animata di Kitaro dei Cimiteri a partire dal 1° aprile 2018. Questa stessa notizia è stata confermata anche dal sito web ufficiale di quest’ultima serie animata.
  • Un animatore di Dragon Ball Super, Tsutomu Ono, attraverso il suo profilo ufficiale Twitter ha dichiarato che ha scoperto che la notizia della fine di Dragon Ball Super è già online e che, inoltre, ha anche appreso da poche ore che il 126° sarà il suo ultimo episodio da responsabile delle animazioni. L’episodio 126 andrà in onda il 4 febbraio 2018.

Animator Tsutomu Ono:
“So the news that Dragon Ball Super will be ending its broadcast in spring (March?) has already gone public. I just found out yesterday that episode 126 would be my last time as animation director (;・∀・)" https://t.co/gTRcdm05Qy

— Todd Blankenship (@Herms98) January 18, 2018

  • Fuji TV, emittente che trasmette Dragon Ball Super, ha dichiarato che anche se non ci sono piani attuali per futuri nuovi programmi della serie Dragon Ball (in generale, probabilmente) dopo marzo, ciò non segna necessariamente la conclusione definitiva in termini di produzioni animate. Il futuro è indeciso ancora e quando ci saranno novità consistenti diffonderanno un annuncio. Toei, in più, non sembra aver intenzione di mollare il franchise.
  • Un sito web giapponese che segue attivamente l’attualità dell’anime di Kitaro, Sports Nippon, aveva svelato che future programmazioni di Dragon Ball dopo il 1° aprile erano in discussione, ma il tutto è stato rettificato poco tempo dopo (probabilmente a seguito della conferma di Toei Animation).
  • Incluso l’episodio di domenica 21 gennaio 2018, mancano ancora 8 otto episodi alla conclusione di Dragon Ball Super e l’ultimo episodio, il numero 131, sarà trasmesso il 25 marzo 2018. Qui di seguito le date dei prossimi sette episodi:

21 gennaio: Dragon Ball Super 124;
28 gennaio: Dragon Ball Super 125;
4 febbraio: Dragon Ball Super 126;
11 febbraio: Dragon Ball Super 127;
18 febbraio: Dragon Ball Super 128;
25 febbraio: nessun episodio previsto per la maratona di Tokyo;
4 marzo: Dragon Ball Super 129;
11 marzo: nessun episodio previsto per la maratona di Nagoya;
18 marzo: Dragon Ball Super 130.

Upcoming Super schedule. See also:https://t.co/nfipjt3s37 pic.twitter.com/kt25b7j6l3

— Terez (@Terez27) January 19, 2018

  • Un altro animatore di Dragon Ball Super, Toshio, attraverso il proprio profilo Twitter, ha espresso con questo messaggio e con questa illustrazione la fine di Dragon Ball Super:

Hope to see you again sometime soon✨ pic.twitter.com/4ZzpnrXUit

— 吉高寿男 (@toshio916) January 19, 2018

“Spero di rivederti il prima possibile”.

  • A dicembre 2018, infine e ricordiamo ancora, in Giappone uscirà il 20° film di Dragon Ball focalizzato sulle origini della forza dei Saiyan. A marzo 2018, tra il 22 e il 25 marzo 2018, scopriremo maggiori dettagli in occasione del AnimeJapan.
  • Dragon Ball Super è anche trasposto in versione manga il quale, attualmente, è disegnata da Toyotaro e sceneggiata da Akira Toriyama. Il manga si è da poco addentrato nell’arco della Sopravvivenza degli Universi e, dal momento che la serializzazione è mensile (su V-Jump), alla fine dell’anime le avventure di Dragon Ball Super saranno a portata di lettura. In Italia, il manga è pubblicato da Edizioni Star Comics e il 4° volume sarà disponibile da aprile 2018.

Summing up: A) Super's current timeslot will definitely be taken by another show after March B) At least one staff member says Super's ending then C) Fuji TV apparently said this won't be the end for DB on TV, but future plans don't seem set in stone D) No word about the manga. pic.twitter.com/xh2Mqx1VQL

— Todd Blankenship (@Herms98) January 19, 2018

Se ve le siete perse, qui potete trovare le anticipazioni degli episodi di gennaio e inizio febbraio di Dragon Ball Super.

Come promesso a Goku, Zeno il Re Supremo di tutti gli Universi sta per dare inizio ad un torneo di arti marziali tra tutti gli Universi, chiamato “torneo del potere”. Tuttavia, si viene a conoscenza che questo evento sarà l’inizio della distruzione universale. Cosa attende i vincitori e gli sconfitti del torneo? Che ne sarà e cosa porterà questa feroce battaglia a squadre tra i migliori guerrieri di ogni Universo?

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji Television e si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu, arrivata attualmente all’episodio numero 123 (Liberata la completa e definitiva forza del corpo e della mente! Goku e Vegeta!!). La programmazione italiana dell’anime è attualmente ferma all’arco narrativo di Trunks del Futuro e Black Goku e i nuovi episodi inediti tornano da martedì 2 gennaio 2018.

La versione manga è realizzata a cadenza mensile, ideata e sceneggiato da Akira Toriyama e disegnata da Toyotaro. Il manga è serializzato su V-Jump (Shueisha) dal 20 giugno 2015 ed è attualmente giunto al capitolo 31, con i primi 24 scritti raccolti in 4 volumi.

L’edizione italiana del manga è affidata a Star Comics con i primi tre volumi già disponibili per l’acquisto.

Dragon Ball Super: la fine dell’anime e il commento degli animatori è di MangaForever.net

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.