H1Z1, dopo le polemiche arrivano i rimborsi

0
Sono solo passate circa 24 ore dal rilascio in early-access del survival game H1Z1 e già ci sono state diversi polemiche riguardo alle problematiche del titolo come per esempio alcuni utenti non sono nemmeno riusciti a effettuare il login e SOE promette di rimborsare gli utenti delusi.

Nonostante H1Z1 sarà ufficialmente un free-to-play, per avere accesso a questa early-access bisogna pagare tra i 20 e i 40 dollari. Dopo le prime critiche, Sony Online Entertainment ha deciso di rimborsare gli utenti che hanno acquistato il gioco entro 10.30am Pacific (le nostre 19) del 16 gennaio 2015, si potrà “chiedere immediatamente un rimborso contattando [email protected]“.H1Z1

Il presidente, John Smedley, ha tenuto a precisare che “il rimborso viene direttamente da noi e non da Steam. Il che significa che c’è un po’ più di lavoro da fare, quindi vi preghiamo di essere pazienti per riavere i soldi – ci vorrà un giorno o due.”

Smedley afferma di aver provato a contattare Valve chiedendo di poter effettuare i rimborsi ai compratori di H1Z1 in modo più veloce attraverso la piattaforma, vi faremo sapere se Gabe Newell acconsentirà alla richiesta.

A seguire il messaggio su Twitter di John Smedley in cui viene spiegato in modo più dettagliato come ottenere i rimborsi:

Via|Twitter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.