Jennifer Lawrence ha provato sensi di colpa “ogni giorno” da quando è diventata mamma

0

Jennifer Lawrence si è sentita in colpa “ogni giorno” da quando è diventata madre all’inizio di quest’anno.

Durante una conversazione con Viola Davis per la rivista Variety, l’attrice di Don’t Look Up ha confessato che spesso mette in dubbio le sue capacità di genitore.

Jennifer e il marito Cooke Maroney hanno dato il benvenuto al figlio Cy a febbraio.

“Ogni giorno in cui sono mamma, mi sento malissimo. Mi sento in colpa”, ha detto. “Sto giocando con lui e sono tipo, ‘È questo quello che vuole fare? Dovremmo essere fuori? Siamo fuori. E se avesse freddo? E se si ammalasse? Dovremmo essere dentro ? È abbastanza? Questo sviluppo del tuo cervello è sufficiente?'”

Per aiutare a calmare Jennifer, Viola ha insistito sul fatto che le sue emozioni fossero molto normali e ha rivelato che una volta ha persino bloccato accidentalmente sua figlia Genesis, che ora ha 12 anni, in un’auto.

In risposta, la 32enne ha ammesso candidamente di aver recentemente dimenticato di allacciare Cy al suo seggiolino.

“Andavo in giro con il mio, non mi rendevo conto che non era allacciato al sedile dell’auto. Stava solo barcollando, volando. OK, fantastico! Buono a sapersi che abbiamo quasi ucciso tutti i nostri figli”, sospirò Jennifer.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.