Videogiochi, ecco le uscite di gennaio 2015

0
Nonostante sia un mese abbastanza desertico per quanto riguarda i videogiochi in uscita, gennaio è l’apripista di quello che promette essere un gran anno di lanci.

Probabilmente durante questo 2015 cominceremo a vedere videogiochi che sfruttino a dovere le nuove piattaforme.

Le compagnie, ben consce del fatto che a gennaio la gente presta poca attenzione ai videogiochi in uscita, hanno puntato poco su questo mese, per questo i grandi lanci tarderanno ancora un po’, ciò nonostante, gennaio avrà qualche videogioco abbastanza degno di nota, come Captain Tad: Treasure Tracker oltre ad alcuni attesi remake di grandi classici come Grim Fandango o Resident Evil: HD Remaster o interessanti avventure a episodi come Life is Strange. Senza perderci in altre chiacchere, andiamo a vedere i lanci che ci aspettano in questo mese!

Captain Toad: Treasure Tracker

2 gennaio | Nintendo | Wii U

Uno dei giochi più interessanti di questo gennaio probabilmente è quello che da qualche mese è anche il titolo più interessante in uscita da Nintendo. Anche se recentemente sono usciti alcuni grandi nomi per le piattaforme della compagnia di Kyoto, con Captain Toad: Treasure Tracker ci avventuriamo nell’universo di una nuova IP.

Si tratta di uno spin-off della serie “Super Mario”, ma di certo il gioco con protagonista Toad si allontana dalle meccaniche viste nella serie originale. Vengono conservate le piattaforme, qualcosa che la compagnia leader in questo tipo di videogiochi non poteva farsi mancare, ma vengono scambiati i salti per i puzzle e le prove di abilità. Aiuta Toad a superare più di 70 livelli in un gioco col classico stile Nintendo, irresistibile per qualsiasi.

Captain Toad: Treasure Tracker è realizzato da un team giovane, anche se molto talentuoso, di sviluppatori appartenenti a Nintendo EAD. Dopo alcuni livelli in Super Mario 3D, Miyamoto ha acconsentito ad ampliare l’esperienza in un gioco proprio. Ora Toad è arrivato, sicuramente per rimanere per un bel po’, essendo il primo progetto di un anno con alcune nuove IP per Wii U e 3DS.

Resident Evil HD Remaster

20 gennaio | Capcom | PC – PlayStation 4 – Xbox One – PlayStation 3 – Xbox 360

videogiochi resident evil hd remaster

Capcom ha sorpreso un po’ tutti lo scorso 2014 con l’annuncio del remaster per Resident Evil, quel meraviglioso remake apparso anni fa in esclusiva su GameCube. La notizia, non proprio accolta con applausi, ha subito scatenato polemiche perché questo Resident Evil HD Remaster ha dimostrato che il lavoro di rimasterizzazione si limitava a creare il formato panoramico al gioco e offrire un lieve miglioramento nel comparto tecnico, specialmente nelle texture di personaggi e scenari.

Nonostante questo, una volta passata la tempesta, Resident Evil HD Remaster ha guadagnato pian piano la curiosità dei fan della serie e del genere. E non c’è da stupirsi, la strada intrapresa dalla serie numerata e dallo spin off Revelations è molto lontana dall’offrire le sensazioni delle origini, per cui ci rimangono poche occasioni di vedere un survival horror come si deve di questi tempi. PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox One, Xbox 360 e PC sono le piattaforme scelte per vedere il ritorno del primo capitolo di questa mitica serie a partire dal prossimo 20 gennaio.

Citiziens of Earth

20 gennaio | Eden/Atlus | PC – PS4 – Wii U – 3DS – PS Vita

Se si parla di videogiochi classici, o che sprigionino quell’essenza che piace ai giocatori un po’ più navigati, senza dubbio Citiziens of the Earth è un gioco da seguire da vicino. Si tratta di un gioco indie che ha cominciato il suo viaggio sul web tramite una campagna di crowdfunding, ma che non ha impiegato molto tempo a catturare l’interesse degli utenti.

Con una buona giocabilità RPG abbastanza classica e un aspetto in 2D molto azzeccato e attraente, non cade negli abituali cliché dell’immensità di videogiochi indie che cercano l’aspetto pixel e l’ambientazione epica/fantastica d’epoca, come elementi per conquistare il giocatore tradizionale. Citiziens of the Earth segue un’altra strada, una strada che ricorda un’estinta saga Nintendo, Mother.

Si, Citiziens of the Earth è un omaggio a quel tipo di videogiochi dove l’RPG non è direttamente relazionato con la fantasia, epica o futuristica. Nel RPG di Eden Industries i nostri compagni d’armi possono essere il panettiere sotto casa o il preside della scuola. Cerca cittadini normali che possano aiutarti nei diversi combattimenti a turni apportando inoltre diverse abilità ai combattimenti. Ispirato anche ad altri grandi classici come Dragon Quest o Pokémon, crediamo che Citiziens of the Earth sarà uno di quei gioielli che mai ci si pentirà di aver comprato.

Grim Fandando HD

22 gennaio | Double Fine | PC – PS4 – Mac – PS Vita – Linux

Quando praticamente nessuno si ricordava di Manny Calavera ed erano più i giocatori che conoscevano Grim Fandango per sentito dire piuttosto che per averci giocato, Double Fine annuncia il ritorno di uno dei migliori punta e clicca della storia. E che momento migliore se non questo boom che stiamo vivendo? Così avrà pensato lo studio, che assieme a Sony ha annunciato questo remaster durante lo scorso E3, inizialmente per PlayStation 4 e PlayStation Vita, ma più avanti confermato anche su PC, Mac e Linux.

Grim Fandango, apparso inizialmente nel 1998, ci propone di godere di un’avventura di ben 4 anni assieme a Manny Calavera, un mietitore d’anime che possiede anche un’agenzia di viaggi nella Terra dei Morti. Dopo la perdita del suo lavoro, Manny si troverà coinvolto in una trama di investigazione che ha il fine di eliminare la corruzione e le bugie del Dipartimento della Morte.

L’ispirata ambientazione di Grim Fandango è uno dei suoi punti di forza, mischiando direttamente elementi di cultura messicana (ispirandosi ai teschi dell’artista José Guadalupe Posada) con elementi del cinema nord americano degli anni 30. Tutto gira intorno al Giorno dei Defunti, uno dei più importanti avvenimenti nel calendario messicano e di origine azteco, infatti questi festeggiamenti ispirano in gran parte le tematiche ultra terrene del gioco, pieno di teschi. Se non abbiamo potuto provare questa magnifica opera ai tempi di LucasArts (Monkey Island, Day of the Tentacle), ora possiamo farlo in una nuova versione rimasterizzata con texture in alta definizione.

Grand Theft Auto V (PC)

27 Gennaio | Rockstar | PC

Videogiochi Grand Theft Auto V

Ci ha messo un bel po’, ma finalmente la versione PC di Grand Theft Auto V è in arrivo, per il prossimo 27 gennaio esattamente. Assieme a lui, oltre ad un comparto tecnico migliore rispetto a quanto visto sulle console next gen, la comunità di modder preparerà il terreno per quello che senza dubbio sarà un altro capitolo ultra moddato della serie.

Ciò nonostante, il pubblico PC è molto esigente e aspetta di vedere come funzionerà il gioco per quando riguarda il rendimento. Questo perché San Andreas e soprattutto il quarto capitolo della serie hanno lasciato un po’ a desiderare in quanto ad ottimizzazione. Ok, lo studio si è fatto perdonare con un’eccellente adattamento di Max Payne 3, per questo è da sperare in qualcosa di simile per quanto riguarda Grand Theft Auto V.

Trevor, Michael e Franklin aspettano con ansia l’approdo su Steam, piattaforma che sicuramente vedrà una moltitudine di giocatori alle prese con gli avvenimenti di Los Santos.

Life is Strange

30 gennaio | Dontnod / Square Enix | PC – PS4 – X1 – PS3 – X360

Videogiochi Life is Strange

Dontnod scommette ancora una volta su un personaggio femminile. Dopo il notevole (ma non così tanto riconosciuto) Remember Me, lo studio francese ci lancia in un’avventura piena di sentimenti il cui sviluppo attinge a piene mani dalla popolare formula dei videogiochi TellTale Games. Life is Strange arriverà il prossimo 30 gennaio su PC, PlaySttaion 4, Xbox One, PlayStation 3 e Xbox 360 diviso in capitoli.

Life is Strange ci narra la sroria di Max Caulfield, una studente che torna nella sua città natale, Arcadia Bay per rincontrare la sua amica Chloe. Lungi dall’essere un incontro tra adolescenti dopo vari anni, entrambe vorranno arrivare a scoprire dietro la sparizione di Rachel Amber, studente dell’antico istituto frequentato da Max.

Non c’è dubbio che Life is Strange ci terrà incollati capitolo dopo capitolo fino ad arrivare alla conclusione della storia. Dramma e ogni tipo di situazione strana saranno presenti in questo videogioco con un’alta componente emotiva oltre ai curatissimi compartimenti grafici e sonori.

Dying Light

30 gennaio | Techland 7 Warner | PC – PS4 – X1

Videogiochi Dying light

Il promettente sandbox zombie d’azione in prima persona di Techland, Dying Light, ha scelto questo desertico mese di gennaio per uscire su PC, PlayStation 4 e Xbox One, scartando le console di vecchia generazione. Potrebbe dirsi che i videogiochi di zombie sono diventati un genere a sé durante gli ultimi anni, con molteplici varianti come la sopravvivenza o l’azione splatter pura, mischiando meccaniche proprie di vari generi. Alcuni buoni esempi sono Dead Rising, Zombie U o Dead Island, che col suo secondo capitolo sembra aver puntato molto sul multigiocatore cooperativo.

Dentro questo amalgamo di titoli con le apocalissi zombie come comune denominatore, troviamo Dying light, un sandbox in prima persona che prende molti elementi da Mirror’s Edge per quanto riguarda l’agilità ed i movimenti di spostamento del nostro protagonista, o Dead Island per gli elementi di “ruolo” e la modalità multi giocatore cooperativa. Ma Dying Light promette alcune novità, oltre al parkour di cui farà uso il protagonista, come i cicli giorno / Notte.

La giocabilità cambierà radicalmente tra il giorno e la notte, perché quando il buio cala sulla città avremo a che fare con creatore molto più pericolose che ci inseguiranno nei tetti, essendo molto più letali delle creature di giorno.

Vedremo se finalmente Dying Light sarà una ventata d’aria fresca nel sottogenere di videogiochi Zombie per questo 2015 in cui non mancheranno avversari (Dead Island 2 arriverà molto presto).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.