Sekiro Shadows Die Twice: Miyazaki parla della resurrezione

0

Contents

  1. La resurrezione secondo Miyazaki in Sekiro

In una recente intervista, Hidetaka Miyazaki è tornato a parlare di Sekiro Shadows Die Twice, soffermandosi su una delle caratteristiche che rende il titolo unico nel suo genere, la possibilità di resuscitare.

La resurrezione secondo Miyazaki in Sekiro

I ninja a differenza dei cavalieri non possono subire troppi danni, non vestono una corposa armatura, corrono immensi rischi e sono molto vulnerabili, un piccolo errore può segnare la fine del ninja.

Il cavaliere ha molte possibilità, grazie all’armatura può difendersi dagli attacchi, da questa differenza è nata l’idea di permettere ai giocatori di resuscitare in caso di morte, seppure in maniera limitata.

Immagine tornare in vita infinite volte, tornando nuovamente al punto di partenza, soccombendo allo stesso modo, il gioco non ne beneficerebbe. L’idea della resurrezione è quella di aiutare il gioco ad essere fluido.

Si combatte e se si muore non c’è bisogno di ricominciare tutto da capo, ciò aiuta i giocatori ad accettare un gameplay più rischioso. Vi è un mistero che ruota attorno al personaggio principale e al giovane nobile, la resurrezione riguarda entrambi.

E’ possibile effettuare in gioco uccisioni ingegnose, ricorrendo a tutta l’inventiva di un ninja, sfruttando addirittura la propria morte per avere un vantaggio sull’avversario. Vi sono 3 modi in cui la morte influenza il gioco: mantenendo serrato il ritmo di gioco, utilizzando la morte in maniera creativa per attaccare i nemici di sorpresa e ricoprendo un ruolo chiave nella storia stessa.

Ci tengo a precisa che la resurrezione non è stata introdotta per facilitare il gioco, dopotutto il giocatore può morire in q ualsiasi momento. Il sistema di gioco non è ancora completo, alcune cose potrebbero cambiare. Solo perchè è possibile resuscitare non significhi che il giocatore non debba temere nulla.

Il lancio salvo imprevisti è fissato per il 2019 su PC, PS4 e Xbox One.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.