KINGDOM HEARTS 3: Intervista a Tetsuya Nomura

0

Contents

  1. Botta e risposta con Tetsuya Nomura su Kingdom Hearts 3

Dopo i nuovi dettagli su Kingdom Hearts 3 che vi abbiamo condiviso poco fa, vogliamo riportarvi la breve ma interessante intervista fatta al game director Tetsuya Nomura.

Botta e risposta con Tetsuya Nomura su Kingdom Hearts 3

Kingdom Hearts è iniziato quando Sora era un semplice ragazzino, nel corso degli anni abbiamo assistito all’evoluzione del personaggio. Vedremo una nuova trasformazione per lo stesso?

Un bambino ha un cuore più forte rispetto un adulto, ciò avviene perchè i bambini non pensano le cose in maniera complessa ma sono semplici e diretti, ma quando si cresce il discorso cambia, si ha di fronte la differenza tra ciò che è bene e ciò che non lo è. Sora all’epoca era molto ottimista mentre in Kingdom Hearts 3 lo troviamo con una personalità molto vivace e brillante ma allo stesso tempo impaurito e insicuro.

Quali mondi sono stati più divertenti da creare e quali sono più importanti per il team?

Ogni membro del team ha il suo mondo, per tanto se dovessi porgli la domanda quale preferisci? Mi risponderebbe indubbiamente il mondo sul quale ha dato il proprio contributo. Io sono rimasto molto impressionato dal Tarzan del primo Kingdom Hearts, si potevano fare cose differenti come scivolare dai tronchi d’albero e dondolare con una liana da un luogo all’altro.

Hai mai considerato di utilizzare personaggi secondari oltre Pippo e Paperino?

Non vi nego che mi arrivano molte richieste. Preferirei che Sora fosse da solo, ho addirittura pensato di sostituire Pippo e Paperino con Riku, alla fine di Kingdom Hearts 2 li ho difatti riuniti.

In questi ultimi anni Disney ha acquisito la Marvel e l’universo di Star Wars, pensa che universi di questo tipo possano avere un ruolo in Kingdom Hearts?

Conosco benissimo il desiderio dei giocatori, nel voler vedere i suddetti mondi in Kingdom Hearts, dopotutto sarebbe fantastico avere universi di questo tipo, ma purtroppo è molto difficile e complesso, anche perchè per avere il mondo Pixar ci sono voluti 10 anni.

Hai imparato qualcosa da Kingdom Hearts 3 che potrebbe tornarti utile in futuro?

Come avrete notato si tratta del primo capitolo di Kingdom Hearts sviluppato in alta definizione, per tanto ho appreso molto dallo stesso. Siamo a conoscenza di cosa possiamo e cosa non possiamo fare.

Stiamo sviluppando in parallelo anche Final Fantasy 7, portandomi dietro l’esperienza accumulata in Kingdom Hearts 3. Credo proprio che dopo i due titoli avrò più esperienza nella creazione di ulteriori progetti.

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità o commentare le notizie in tempo reale, vi invitiamo ad unirvi alla nostra community su Discord o Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.