League of Legends su Windows 10 grazie all’accordo tra Microsoft e Tencent

3
League of Legends debutterà alla grande su Windows 10 e il suo App Store grazie all’accordo tra Microsoft e Tencent. Possibile anche su Xbox One?

Microsoft ha confermato che Windows 10 arriverà quest’estate in 190 paesi, e debutterà con League of Legends. Il MOBA di Riot Games con milioni di giocatori attivi avrà un posto privilegiato nella nuova App Store di Windows grazie all’accordo siglato tra Tencent (il colosso cinese di internet) e Microsoft, che garantirà un’esperienza perfetta e un funzionamento nativo del gioco nel nuovo sistema operativo.

League of Legends

Per il momento è stato annunciato un aggiornamento gratuito in Cina per tutti coloro che dispongono di Windows 7 o Windows 8 (anche copie pirata) con cui sperano di evitare l’enorme percentuale di sistemi operativi pirata nel paese. Ma League of Legends non sarà l’unica cosa ad arrivare nel nuovo ecosistema Microsoft, Tencent ha infatti promesso di portare l’applicazione QQ (con più di 800 milioni di utenti) su Windows 10, il che potrebbe portare molti utenti cinesi a cambiare il sistema operativo del proprio smartphone.

Un nuovo esempio dei cambiamenti di rotta nell’industria dei videogiochi dopo l’annuncio di Nintendo della fusione con DeNA, colosso della telefonia giapponese, che porterà la grande N allo sviluppo di giochi per smartphone e una nuova console di cui per ora si conosce solo il nome in codice: Project NX. Vedremo in futuro versioni di League of Legends per Tablet e Smartphone? E magari una versione per Xbox One? Chissà…

3 Commenti

    • Sono abbastanza d’accordo, ma su alcuni Tablet e smartphone si usa già tastiera e mouse, mentre non credo che un’implementazione su Xbox One di queste periferiche possa essere così difficile.

Rispondi a Aaron Cuesta Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.